RETARI = TARI INDIETRO TUTTA

L'obiettivo di Remunero è promuovere soluzioni che portino ad un miglioramento della qualità dell'ambiente, incentivando lo sviluppo economico del Territorio.

RETARI è il primo progetto di Remunero pensato per tutti i Comuni italiani che si adeguano alle norme europee per la riduzione della produzione di rifiuti e delle emissioni di CO2.

Remunero premia i cittadini e i titolari di partita iva, con la restituzione dell'equivalente del 100% della TARI, accreditata sulla Remunero Card (conto Remunero) spendibile solo nelle imprese del proprio territorio.

Le imprese inoltre godono della riduzione della base imponibile fino al 30% del fatturato.

La rivoluzione del Green, l’evoluzione dell’eco-economia.

L'idea

Tutti noi produciamo rifiuti e paghiamo la Tari, la tassa sui rifiuti. Non tutti, però, conferiscono correttamente i rifiuti. Sono ancora tanti coloro che se ne disfano per le strade, nei campi, sulle spiagge o nei boschi.

L’obiettivo di Remunero è disincentivare queste cattive abitudini, per creare un ambiente più pulito e un mondo migliore ed essere al contempo un volano per l'economia.

La mission

Migliorare l'ambiente e incentivare l’economia locale coinvolgendo l’intera comunità.

Istituzioni locali, singoli cittadini, imprese del territorio comunale, insieme in un percorso di corretto conferimento dei rifiuti, che porti alla restituzione del 100% del tributo Tari sotto forma di credito da spendere presso le imprese di zona.

Un circolo virtuoso

I Comuni deliberano di attenersi alle norme europee inerenti il corretto conferimento dei rifiuti e la riduzione di CO2.

Remunero avvia la metodologia, consegna ai Comuni interessati un sistema tecnologicamente avanzato di raccolta rifiuti – IRTA – che rileva il corretto conferimento.

Gli utenti scaricano la App Remunero sul proprio smartphone e ricevono l’equivalente del 100% della Tari pagata.

I cittadini e le aziende spendono la restituzione della Tari acquistando presso le imprese del territorio comunale. In questo modo: si distribuisce più ricchezza, si incentiva una migliore gestione ambientale, si hanno più utenti virtuosi.